DISPONIBILITÀ DI NOMINA A PRESIDENTE DI SEGGIO SOSTITUTIVO IN CASO DI RINUNCIA DA PARTE DEI PRESIDENTI DI SEGGIO NOMINATI DALLA CORTE D’APPELLO