Gli Avvocati formano i funzionari di Kyma Mobilità e del Comune di Taranto

È iniziato il corso di formazione organizzato dall’Ordine degli Avvocati di Taranto a favore dei funzionari di Kyma Mobilità Amat e dell’Amministrazione comunale di Taranto; le quattro lezioni verteranno principalmente sul diritto civile, con una particolare attenzione al Codice degli appalti, il diritto penale e il diritto amministrativo.


La prima lezione su ”I delitti contro la fede pubblica” è stata tenuta dall’Avv. Pasquale Lisco, il professionista che, con l’Avvocato Adriano De Franco, Vicepresidente dell’Ordine, terrà la seconda su “I delitti contro la  pubblica amministrazione”; le altre due lezioni del corso saranno curate dall’Avv. Gianluca Prete che relazionerà su “Esecuzione contratto pubblico: il “caro materiali” e le “riserve” e, infine, su “Esecuzione contratto pubblico: il “Collegio Consultivo tecnico” e  “Sospensione esecuzione dell’opera pubblica”.


Il corso di formazione rientra nell’ambito di una convenzione sottoscritta nella scorsa primavera tra il Comune di Taranto e l’Ordine degli Avvocati che, a fronte di alcune agevolazioni per i parcheggi dei professionisti nella zona del Tribunale, prevede l’impegno dell’Ordine degli Avvocati a organizzare e ospitare incontri formativi destinati ai funzionari dell’Amministrazione comunale e di Kyma Mobilità, impegnati a vario titolo in attività legali.


Il corso di formazione è stato presentato, in occasione della prima lezione, nell’Aula “Miro” del Tribunale di Taranto, alla presenza dell’Avvocato Antoniovito Altamura, Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Taranto, e dell’Avvocato Giorgia Gira, Presidente di Kyma Mobilità Amat; per l’Ordine degli Avvocati sono intervenuti il Tesoriere Francesco Tacente e i Consiglieri Geppi Macrì e Gianleo Cigliola, presente anche l’Avvocato Laura di Santo, segretario ANF Taranto.


Nell’occasione l’Avvocato Antoniovito Altamura, Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Taranto, ha spiegato che «La convenzione sottoscritta con il Comune di Taranto rientra in un più ampio programma dell’Ordine degli Avvocati di Taranto che vede realizzare collaborazioni e sinergie con le Istituzioni, il mondo della scuola e gli stakeholder del territorio, come il terzo settore e le imprese: scopo ultimo è un’Avvocatura jonica sempre più inserita a pieno titolo nella comunità contribuendo al suo sviluppo, una Avvocatura che, a ogni livello, riveste un ruolo fondamentale nella società democratica».


«Ringrazio l’Ordine degli Avvocati – ha dichiarato l’Avvocato Giorgia Gira, presidente di Kyma Mobilità – per questo corso di formazione che permetterà di accrescere ulteriormente e di aggiornare le conoscenze e le competenze dei nostri funzionari, in particolare negli aspetti giuridici che attengono le loro attività. In molti ambiti della pubblica amministrazione la normativa è in continua evoluzione, penso a quella che regola gli appalti pubblici, ed è indispensabile che i dipendenti si mantengano sempre aggiornati»


«Questo corso – ha poi sottolineato la Presidente Giorgia Gira – rientra in una convezione tra Ordine degli Avvocati e Comune di Taranto sottoscritta in un positivo clima di collaborazione tra le Istituzioni, venutosi a creare già da qualche anno, di cui sta traendo vantaggio l’intera comunità tarantina».


È iniziato il corso di formazione organizzato dall’Ordine degli Avvocati di Taranto a favore dei funzionari di Kyma Mobilità Amat e dell’Amministrazione comunale di Taranto; le quattro lezioni verteranno principalmente sul diritto civile, con una particolare attenzione al Codice degli appalti, il diritto penale e il diritto amministrativo.


La prima lezione su ”I delitti contro la fede pubblica” è stata tenuta dall’Avv. Pasquale Lisco, il professionista che, con l’Avvocato Adriano De Franco, Vicepresidente dell’Ordine, terrà la seconda su “I delitti contro la  pubblica amministrazione”; le altre due lezioni del corso saranno curate dall’Avv. Gianluca Prete che relazionerà su “Esecuzione contratto pubblico: il “caro materiali” e le “riserve” e, infine, su “Esecuzione contratto pubblico: il “Collegio Consultivo tecnico” e  “Sospensione esecuzione dell’opera pubblica”.


Il corso di formazione rientra nell’ambito di una convenzione sottoscritta nella scorsa primavera tra il Comune di Taranto e l’Ordine degli Avvocati che, a fronte di alcune agevolazioni per i parcheggi dei professionisti nella zona del Tribunale, prevede l’impegno dell’Ordine degli Avvocati a organizzare e ospitare incontri formativi destinati ai funzionari dell’Amministrazione comunale e di Kyma Mobilità, impegnati a vario titolo in attività legali.


Il corso di formazione è stato presentato, in occasione della prima lezione, nell’Aula “Miro” del Tribunale di Taranto, alla presenza dell’Avvocato Antoniovito Altamura, Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Taranto, e dell’Avvocato Giorgia Gira, Presidente di Kyma Mobilità Amat; per l’Ordine degli Avvocati sono intervenuti il Tesoriere Francesco Tacente e i Consiglieri Geppi Macrì e Gianleo Cigliola, presente anche l’Avvocato Laura di Santo, segretario ANF Taranto.


Nell’occasione l’Avvocato Antoniovito Altamura, Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Taranto, ha spiegato che «La convenzione sottoscritta con il Comune di Taranto rientra in un più ampio programma dell’Ordine degli Avvocati di Taranto che vede realizzare collaborazioni e sinergie con le Istituzioni, il mondo della scuola e gli stakeholder del territorio, come il terzo settore e le imprese: scopo ultimo è un’Avvocatura jonica sempre più inserita a pieno titolo nella comunità contribuendo al suo sviluppo, una Avvocatura che, a ogni livello, riveste un ruolo fondamentale nella società democratica».


«Ringrazio l’Ordine degli Avvocati – ha dichiarato l’Avvocato Giorgia Gira, presidente di Kyma Mobilità – per questo corso di formazione che permetterà di accrescere ulteriormente e di aggiornare le conoscenze e le competenze dei nostri funzionari, in particolare negli aspetti giuridici che attengono le loro attività. In molti ambiti della pubblica amministrazione la normativa è in continua evoluzione, penso a quella che regola gli appalti pubblici, ed è indispensabile che i dipendenti si mantengano sempre aggiornati»


«Questo corso – ha poi sottolineato la Presidente Giorgia Gira – rientra in una convezione tra Ordine degli Avvocati e Comune di Taranto sottoscritta in un positivo clima di collaborazione tra le Istituzioni, venutosi a creare già da qualche anno, di cui sta traendo vantaggio l’intera comunità tarantina».


È iniziato il corso di formazione organizzato dall’Ordine degli Avvocati di Taranto a favore dei funzionari di Kyma Mobilità Amat e dell’Amministrazione comunale di Taranto; le quattro lezioni verteranno principalmente sul diritto civile, con una particolare attenzione al Codice degli appalti, il diritto penale e il diritto amministrativo.


La prima lezione su ”I delitti contro la fede pubblica” è stata tenuta dall’Avv. Pasquale Lisco, il professionista che, con l’Avvocato Adriano De Franco, Vicepresidente dell’Ordine, terrà la seconda su “I delitti contro la  pubblica amministrazione”; le altre due lezioni del corso saranno curate dall’Avv. Gianluca Prete che relazionerà su “Esecuzione contratto pubblico: il “caro materiali” e le “riserve” e, infine, su “Esecuzione contratto pubblico: il “Collegio Consultivo tecnico” e  “Sospensione esecuzione dell’opera pubblica”.


Il corso di formazione rientra nell’ambito di una convenzione sottoscritta nella scorsa primavera tra il Comune di Taranto e l’Ordine degli Avvocati che, a fronte di alcune agevolazioni per i parcheggi dei professionisti nella zona del Tribunale, prevede l’impegno dell’Ordine degli Avvocati a organizzare e ospitare incontri formativi destinati ai funzionari dell’Amministrazione comunale e di Kyma Mobilità, impegnati a vario titolo in attività legali.


Il corso di formazione è stato presentato, in occasione della prima lezione, nell’Aula “Miro” del Tribunale di Taranto, alla presenza dell’Avvocato Antoniovito Altamura, Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Taranto, e dell’Avvocato Giorgia Gira, Presidente di Kyma Mobilità Amat; per l’Ordine degli Avvocati sono intervenuti il Tesoriere Francesco Tacente e i Consiglieri Geppi Macrì e Gianleo Cigliola, presente anche l’Avvocato Laura di Santo, segretario ANF Taranto.


Nell’occasione l’Avvocato Antoniovito Altamura, Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Taranto, ha spiegato che «La convenzione sottoscritta con il Comune di Taranto rientra in un più ampio programma dell’Ordine degli Avvocati di Taranto che vede realizzare collaborazioni e sinergie con le Istituzioni, il mondo della scuola e gli stakeholder del territorio, come il terzo settore e le imprese: scopo ultimo è un’Avvocatura jonica sempre più inserita a pieno titolo nella comunità contribuendo al suo sviluppo, una Avvocatura che, a ogni livello, riveste un ruolo fondamentale nella società democratica».


«Ringrazio l’Ordine degli Avvocati – ha dichiarato l’Avvocato Giorgia Gira, presidente di Kyma Mobilità – per questo corso di formazione che permetterà di accrescere ulteriormente e di aggiornare le conoscenze e le competenze dei nostri funzionari, in particolare negli aspetti giuridici che attengono le loro attività. In molti ambiti della pubblica amministrazione la normativa è in continua evoluzione, penso a quella che regola gli appalti pubblici, ed è indispensabile che i dipendenti si mantengano sempre aggiornati»


«Questo corso – ha poi sottolineato la Presidente Giorgia Gira – rientra in una convezione tra Ordine degli Avvocati e Comune di Taranto sottoscritta in un positivo clima di collaborazione tra le Istituzioni, venutosi a creare già da qualche anno, di cui sta traendo vantaggio l’intera comunità tarantina».